I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

DISCLAIMER

Our systems have detected that you are using a computer with an IP address located in the USA. If you are currently not located in the USA, please click “Continue” in order to access our Website.

Local restrictions - provision of cross-border services

Swissquote Ltd is authorised and regulated in the UK by the Financial Conduct Authority (FCA). Swissquote Ltd is not authorised by any US authority (such as the CFTC or SEC) neither is it authorised to disseminate offering and solicitation materials for offshore sales of securities and investment services, to make financial promotion or conduct investment or banking activity in the USA whatsoever.

This website may however contain information about services and products that may be considered by US authorities as an invitation or inducement to engage in investment activity having an effect in the USA.

By clicking “Continue”, you confirm that you have read and understood this legal information and that you access the website on your own initiative and without any solicitation from Swissquote Ltd.

If cookies are currently disabled on your computer, you will be required to continue accepting this legal information for every new page visited on this website. In order to avoid this, please enable cookies on your computer.

Research Market strategy
by Swissquote Analysts
Daily Market Brief

Il pacchetto di stimoli fiscali indebolisce lo JPY

1

Il pacchetto di stimoli fiscali indebolisce lo JPY

By Vincent Mivelaz

Gli ultimi dati pubblicati mostrano chiaramente che in Giappone è indubbiamente necessario un ulteriore allentamento fiscale per tentare di attenuare il rallentamento nei consumi privati. Nonostante la stabilità del mercato occupazionale, sebbene si trovi di fronte a grandi sfide, fra cui l’invecchiamento della popolazione e l’eccesso di offerta, il peggioramento dei consumi interni e della produzione nelle fabbriche avvalorano la tesi di una crescita negativa nel T4 del 2019, anche perché l’aumento dell’imposta sui consumi, oltre ai terremoti e al tifone Hagibis di quest’anno, hanno aggravato la situazione. In tale contesto, l’annuncio di progetti di ampio respiro in materia di finanziamenti alle società e infrastrutture pubbliche, programmati dal governo del primo ministro Shinzo Abe entro la fine dell’anno, come pure le mancate misure di rappresaglia da Pechino dopo la firma dell’Hong Kong Human Rights and Democracy Act, fanno restare lo yen giapponese sotto pressione. L’USD/JPY (+0,82% nella settimana corrente) al momento scambia sopra quota 109, nella fascia di maggio 2019, anche se calano le aspettative di un allentamento aggiuntivo dalla Banca del Giappone per l’anno prossimo.

Dopo la pubblicazione dei dati m/m e a/a relativi a vendite al dettaglio e produzione industriale di ottobre, pari rispettivamente al minimo storico del -14,40% (precedente: 7,10%, previsione:-10,40%) e al -7,10% (precedente: 9,20%; previsione: -3,80%), minimo dal marzo 2015, seguiti dal -4,20% (precedente: 1,70%) e -7,40% (precedente: 1,30%), con settore automobilistico, dei macchinari e degli elettrodomestici fra i settori più colpiti, pare che lo stimolo fiscale sia più che necessario per sostenere la crescita. La BoJ dovrebbe rimanere defilata, mantenendo gli oneri di finanziamento a livelli bassi attraverso la sua attuale politica di controllo sulla curva dei rendimenti, ma il governo giapponese dovrebbe fornire un piano di stimoli fiscali per sostenere il settore delle costruzioni, incentivare le società ad aumentare gli investimenti oltreoceano, stimolando al contempo gli agricoltori, perché sia il Partenariato Trans-Pacifico che l’accordo bilaterale con gli USA dovrebbero aumentare la concorrenza nel settore.

 
Live chat